sabato 1 gennaio 2011

9 semplici trucchi per realizzare al meglio i tuoi buoni propositi nel nuovo anno


Ci siamo appena lasciati le feste alle spalle... manca solo la Befana ed è fatta...

Il periodo delle festività natalizie è uno dei periodi più controversi per molti: da una parte c’è la gioia di trascorrere qualche giorno di serenità con i propri cari e amici, dall’altra anche un po’ la preoccupazione di non riuscire a seguire il proprio stile alimentare sgarrando qua e là o un po' la paura di perdere tutti i risultati ottenuti a livello di salute e forma fisica.

Il primo consiglio che ti posso dare è di non sentirti in colpa se non sei rimasta/o fedele ai tuoi propositi o alla tua “linea di condotta”.

Quando si trascorrono certi periodi dell’anno con i propri cari e amici, che forse non condividono o vivono il tuo stile alimentare, entrano in gioco alcuni meccanismi che sono profondamente radicati nella tua mente inconscia.

Magari queste persone fanno parte della tua vita da molti anni, sei cresciuta/o con loro, hai vissuto momenti particolari in loro compagnia... e quando, come nel periodo di Natale, ti ritrovi a trascorrere diverse ore con loro è anche normale che riaffiorino certi piacevoli ricordi del passato legati forse anche al condividere certi cibi gustosi. Per alcuni può essere un po’ come una specie di viaggio nel tempo e insieme ai vecchi ricordi affiorano piacevoli emozioni.

Se così è stato non ti preoccupare e guarda avanti senza sensi di colpa. In questo periodo dell’anno è normalissimo sgarrare (chi più, chi meno) e non vedo come sentirsi in colpa possa servire a migliorare lo stato delle cose.

Se hai quindi cominciato l’anno con qualche buon proposito è arrivato il momento di scoprire come fare a realizzarlo nel modo più efficace possibile.

Io, per esempio, ho deciso di cominciare ad andare a correre due volte a settimana con il padre di una bambina che va all’asilo con mia figlia. La cosa è nata un po’ spontaneamente perché qualcuno gli aveva chiesto quali fossero i suoi buoni propositi per il nuovo anno e lui ha risposto che forse sarebbe stato il caso di fare qualcosa per la sua salute e che non sarebbe stato male se fosse stato in grado di costringersi ad uscire di casa. A qual punto ho preso la palla al balzo dicendogli che ero pronto ad aiutarlo nel suo intento andando a prenderlo a casa per due mattine a settimana per andare a correre insieme. Ovviamente la cosa fa comodo anche a me... : )

Sono molto fiducioso che risciremo a mettere su un bel programmino di fitness cominciando dalla corsa, ma prima di metterci in viaggio per raggiungere la destinazione occorre definire come arrivarci.

Attingendo a tutto quello che ho imparato negli ultimi tre anni e mezzo a livello di crescita personale ho individuato gli elementi fondamentali per rimanere motivato e determinato nel mio intento e sono più che sicuro che questi elementi potranno essere molto utili anche a te:

1. determina nel modo più dettagliato possibile quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere;

2. scrivi su un foglio di carta perché vuoi farlo e perché è importante che tu lo faccia. Porta questo foglio sempre con te e leggilo più volte al giorno per aumentare la tua motivazione o per mantenerla costante;

3. non fissare obiettivi troppo grandi, ma all’inizio concentrati su qualcosa che pensi di poter realizzare con costanza senza ricadute in vecchi schemi di pensiero. All’inizio, la cosa più importante è la costanza, non l’intensità. Quindi, meglio partire con l’intenzione di dedicare solo 5 minuti per volta alla tua nuova attività piuttosto che partire in quarta volendo fare mezz’ora per volta per poi rendersi conto che non è realizzabile. Quando ti sentirai pronta/o potrai passare da 5 a 10 minuti (cosa che comunque consiglio di fare) e così via;

  1. pensa al fatto che affinché una nuova abitudine diventi parte di te sono necessari tra i 21 e i 30 giorni. Quindi sii paziente, ma fiduciosa/o e dai il tempo al tuo cervello di creare nuove sinapsi. Forse ci saranno momenti in cui una parte di te cercherà di sabotarti (cosa normalissima), ma tu procedi lungo la tua strada richiamando alla tua mente il risultato finale che vuoi raggiungere oltre a leggere l’elenco delle tue motivazioni (punto 2);

  1. durante la giornata pensa spesso ad una persona che ammiri e stimi, perché grazie alla sua determinazione e alla sua perseveranza è riuscita a raggiungere determinati obiettivi. Questo contribuirà a motivarti;

  1. frequenta e studia persone che sono brave a raggiungere i loro obiettivi, affinché tu possa imparare i loro segreti;

  1. sfrutta il potere dell’autosuggestione ripetendo a te stesso che puoi e vuoi farcela e che farai tutto il possibile per avvicinarti ogni giorno di più al tuo obiettivo finale. Ripeti queste frasi o altre frasi che ti motivano ogni giorno ad alta voce. Puoi anche scriverle ripetutamente a penna (molto più efficace della scrittura al computer) ogni giorno;

  1. trova un compagno o una compagna con cui raggiungere insieme il tuo traguardo. In questo modo vi prenderete un impegno concreto l’uno nei confronti dell’altro, vi motiverete e aiuterete a vicenda e sarà eventualmente molto più difficile gettare la spugna;

  1. non considerare il passato come indicatore assoluto di ciò che non sei in grado. Se in passato hai conosciuto il fallimento fanne un punto di forza e stai lontano da comportamenti che possano buttarti fuori pista. Fallire è normalissimo, quello che conta è rialzarsi e procedere lungo il proprio cammino. Quindi, quando parli di aspetti che consideri negativi del tuo carattere non parlarne al presente, ma sempre al passato... Ciò ti aiuterà a prendere le distanze da abitudini negative o limitanti e ti consentirà di evitare di identificarti con tali caratteristiche. Per es. anziché dire o pensare "Non sono in grado di fare..." dirai o penserai "In passato non ero in grado di fare..." Questo ti mette gíà in una prospettiva diversa e ti consente di aprirti a nuove possibilità.

Allora, quali sono i tuoi buoni propositi per il 2011? Lasciami un commento con le tue eventuali domande e osservazioni.

Ciao e un Felice Anno Nuovo pieno di soddisfazioni e realizzazione dei tuoi sogni : )

16 commenti:

  1. ciao buon anno
    io ho iniziato l'aNNO CON BUONI PROPOSITI ' , in realtA' alcuni li AVEVO gia'' iniziati fine anno passato ..
    uno e'' cambiare tutte le lampadine lunedi' con a basso consumo energetico
    -iniziare da stamattina una monofrutta
    -la macchina gia' da una settimana non si usa si usera'' minimo indispensabile
    -stoffa , stoffa stoffa quindi tovaglioli , e fazzoletti di stoffa
    -poi le cose verranno da se' ..
    buon anno ..
    a come obbiettivo una totale raw food

    RispondiElimina
  2. Bellissima la tua noto, molto stimolante...i miei propositi sono quelli di proseguire ad oltranza il cammino intrapreso....Corsa, buona alimentazione, meditazione....da sola e in compagnia....ma la compagnia è qualcosa che non determina il mio buon proposito...lavoro per me e con me....e dòil buon esempio....Buon Anno

    RispondiElimina
  3. liquiriziaverde1 gennaio 2011 12:48

    Grazie :)
    Io voglio impegnarmi per trovare casa (guardare gli annunci, fare telefonate, guardare appartamenti... tutte cose per me "noiose" da fare ma che mi servono per giungere al risultato finale, che desidero moltissimo).

    RispondiElimina
  4. Peaceful che bellissimo post! Sembra che tu lo abbia scritto apposta per me!! XD
    Grazie davvero! Seguirò tutti e nove i punti, da subito! Infatti ora scappo, devo scrivere i miei obiettivi sul mio diario! ^____^
    Gandhi's Cat

    RispondiElimina
  5. ciao fam.cuore,

    mi sembra che i tuoi obiettivi siano tutti a portata di mano. complimenti e continua così...

    RispondiElimina
  6. Grazie Bibì per il tuo commento. Molto belli i tuoi buoni propositi. Ti auguro buon viaggio... e un felice anno : )

    RispondiElimina
  7. Liquirizia in bocca al lupo per la ricerca : ) Ciao

    RispondiElimina
  8. Gandhi's Cat, sono contento che il mio post ti piaccia. Spero possa esserti d'aiuto per i prossimi passi. Ciao : )

    RispondiElimina
  9. Grazie Francè! =)
    Buon anno a te!!
    Mariannina

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. scusa ho fatto casotto e ho cancllato il mio commento ^^ eccolo qui:

    il mio proposito unico è di non avere propositi.
    ho seguito per così tanto tempo la ragione che voglio concedermi il lusso del cuore e dell'istinto :)
    ti abbraccio forte Peace ^^
    Bibi

    RispondiElimina
  12. Ciao che bel post rigenerante.
    Io di propositi ne ho diversi e me li scrivo man mano che mi vengono in mente sulla mia veg-agenda...e appena ne raggiungo uno sono felicissima...che sia una cosa piccolissima o grandissima ;-)
    Alcuni miei propositi:
    -riuscire ad allattare il mio bimbo fino a 6 mesi e più :-)
    -mangiare più frutta (non riesco proprio a mangiarla non perchè non mi piaccia ma per prigrizia)
    -andare a correre (ma per chi come me è agli inizi quanto bisognerebbe correre?
    -produrre meno rifiuti
    .....
    ti auguro felice Anno Nuovo

    RispondiElimina
  13. Ciao Marta,

    ti ringrazio molto per il tuo commento... e un felice Anno Nuovo a te, al tuo piccolo.

    Complimenti per i tuoi buoni propositi. Pensa che mia moglie ha allattato i nostri figli rispettivamente per 15 e 17 mesi : )

    È importante che tu cominci a mangiare frutta perché è il nostro carburante numero 1. Ricorda che nostre cellule si nutrono di glucosio, altrimenti devono fare uno sforzo non indifferente per trasformare i grassi in glucosio.

    Ti consiglio di procurarti un buon frullatore e cominciare a farti dei frullati a base di banana ai quali potrai aggiungere anche altra frutta. Sono molto cremosi.

    La frutta, tra le tante cose, ti dà molta energia, contiene la migliore acqua esistente al mondo, molte vitamine e ti consente di introdurre molto ossigeno nel sangue. È facile da digerire (non richiede praticamente digestione) e ti consente di avere maggiori energie a disposizione da dedicare ad altre funzioni.

    Per quanto riguarda la corsa puoi cominciare da una corsa leggera di 5 minuti. Un buono modo per iniziare è facendo un paio di minuti ad andatura sostenuta, seguiti da 10 secondi di corsa leggera e 20 a passo veloce (il tutto per 3 volte di seguito), poi 30 secondi di corsa leggera seguiti da 60 secondi a passo veloce (il tutto per 3 volte di seguito).

    L'importante è mettersi nella direzione giusta ed avere costanza e perseveranza...

    Ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao, grazie per la tua risposta. Per l'allattamento ho intenzione di proseguire oltre al primo anno...intendo quando iniziare lo svezzamento di riuscire ad arrivare a 6 mesi solo con il mio latte :-) comunque complimenti a tua moglie...io con i miei altre tre bimbi sono arrivata solo a 6-7mesi e poi ho smesso (ma anche ero poco informata).
    Per la frutta cercherò di mangiarla, l'unico modo per me mangiarla è nei frullati, ultimamente la banane non mi piacionno più e evito la frutta tropicale, stamattina mi sono fatta un frullato a base di mele, pere, limone, datteri, nocciole e acqua...veramente buono.
    Per la corsa, vedo di iniziare questa settimana...è da molto che ci penso :-)
    Grazie ancora per la tua risposta.
    Marta

    RispondiElimina
  15. ciao,,,dopo tre mesi stamattina sono andata a correre..ehm 8 min ed è stata dura!!! Ma sono contenta perchè mi ha fatto bene, ho avuto modo di pensare a tante cose in quei pochi minuti di corsa...una cosa è che forse non andrò più a correre è un po' un contrassenso ma mi sono detta perchè andare a correre quando ho delle bellissime montagne qua vicino da fare passeggiate con nel marsupio il mio baby??Correre mi ha fatto bene...si ... perchè ho avuto modo di pensare...magari ci tornerò ancora a correre chissà...magari è un modo per staccare la spina dal resto...mi sento confusa ma felice :-)
    Per il resto tutto procede, il mio bimbo ora 7 mesi e lo stò ancora allattando anche se lui a colazione, pranzo e cena vuole assaggiare quello che mangiamo noi :-)e senza problemi lo lascio fare...
    spero che scriverai ancora...è bello leggere i tuoi post :-)
    un saluto dalla svizzera
    marta

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget